SEBASTIAN CASTAÑO BRILLA NEL TAPPONE DELLA VUELTA A SAN JUAN

 

Lo scalatore colombiano arriva ad Alto Colorado con i migliori e si piazza 15°. Maini: “Grande lavoro di squadra”. 

1/2/2019 – Ottima prestazione quest’oggi di Sebastian Castaño nella quinta tappa della Vuelta a San Juan, la più impegnativa della gara a tappe argentina, con arrivo in salita ad Alto Colorado. Il colombiano classe ’97 del Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze s’è piazzato in 15^ posizione, nel gruppetto degli uomini di classifica, immediatamente alle spalle di Julian Alaphilippe e Nairo Quintana (35° l’altro colombiano del Team Beltrami, Wilson Estiben Peña). Vittoria di tappa del colombiano Winer Anacona (Movistar), che ora è il nuovo leader della corsa con 41” su Alaphilippe e 57” su Sevilla, a due giornate dal termine. Nella generale Castaño occupa ora la 19^ posizione (a 2’30”) ed è quarto nella classifica degli Under 23, a 54” dal belga Evenepoel.

Lo scalatore antioqueño ha dato seguito alle buone prestazioni offerte nelle frazioni precedenti, specialmente in quelle dove la strada saliva, che gli avevano permesso di ottenere già un 17° posto nella seconda, con arrivo a Peri Lago Punta Negra.
Nella tappa di oggi, in casa Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze, si sono messi in luce anche lo slovacco Matus Stocek e il lombardo Ottavio Dotti, in fuga fino a dodici chilometri dal traguardo insieme ad altri sei atleti. Stocek è anche transitato in seconda posizione al gran premio della montagna di Alto de la Crucecita, al chilometro 121 dei 169 in programma.

La cosa che più mi è piaciuta oggi è l’eccellente lavoro di squadra che i ragazzi hanno svolto in tutto l’arco della tappa – commenta il ds Orlando Maini -. Avevamo stabilito di dover entrare in una fuga numerosa, e addirittura lo abbiamo fatto con due uomini. Poi Fiaschi ha dato anche un grande aiuto a Castaño e Peña, tenendoli davanti nel finale. Dopodiché loro due hanno dato tutto ciò che avevano lungo la salita conclusiva e, addirittura, Castaño ha provato a rispondere a Quintana quando lui ha allungato. Sono davvero soddisfatto, quel che abbiamo fatto oggi è anche frutto dell’affiatamento che si è creato tra i ragazzi in questi primi mesi di lavoro e in questi ultimi giorni in Argentina. Siamo decisamente sulla strada giusta”.


In alto un’immagine di Castano in azione. Credit POCISPIX

Be the first to comment on "SEBASTIAN CASTAÑO BRILLA NEL TAPPONE DELLA VUELTA A SAN JUAN"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*